Corso Aggiornamento Coordinatore Sicurezza Cantieri 40 ore

Date: Dal 04/12/2017 al 22/12/2017 - Corso Online - Città: (Avellino, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Roma, Torino)
Corso Aggiornamento Coordinatore Sicurezza Cantieri 40 ore - Corsi di Formazione Coordinatori per la Sicurezza Cantieri

Obiettivi del corso


Il corso di Aggiornamento per Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri mobili o temporanei, secondo l'art. 98 e l'Allegato XIV del D.Lgs. 81/2008, è finalizzato all'acquisizione, conoscenza e comprensione della legislazione vigente in materia di Sicurezza e Salute sui luoghi di lavoro e nei cantieri.


-) Conoscere e comprendere Analisi dei rischi / Norme di buona tecnica e criteri per l'organizzazione del cantiere


-) Conoscere, comprendere e applicare le metodologie per l'elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento (PSC), dei piani operativi per la sicurezza (POS), piani sostitutivi della sicurezza (PSS), ecc..... .


 


Riferimenti normativi


Il corso di Aggiornamento per Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri mobili o temporanei, è strutturato secondo quanto indicato dall'art. 98 e l'all. XIV del D.Lgs. 81/2008.


 


Destinatari


Il corso è rivolto ai Dipendenti / Consulenti e Professionisti che svolgono l’attività di predisposizione, applicazione e controllo delle misure di coordinamento per la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e che hanno l’obbligo di Aggiornamento Professionale, secondo quanto indicato dall’Allegato XIV del D.Lgs. 81/08 (obbligo di aggiornamento a cadenza quinquennale della durata complessiva di 40 ore).


Requisiti obbligatori: possesso di quanto disposto all’art. 98 del D.Lgs. 81/08 – Attestato di “Coordinatore per la Progettazione e l’Esecuzione dei Lavori”.



Costo


Il costo per la partecipazione al corso di Aggiornamento da 40 ore è pari ad € 299,00 + IVA.


 


Metodologia


Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica basata sulle vigenti indicazioni normative e viene svolta interamente in aula o in modalità E-Learning / FAD (a distanza).


 


Sedi


Il corso si svolgerà in aula nella seguente sedi:


BOLOGNA (via Cleto Tomba - zona Fiera), MILANO (viale Giovanni Suzzani), TORINO (via Arrigo Boito), FIRENZE (via Tevere - Sesto Fiorentino), GENOVA (via Antonio Cantore), ROMA (via Andrea Noale), AVELLINO (corso Vittorio Emanuele).


 


Modalità didattiche


Il corso si svolge nelle seguenti modalità:



  • in modalità FAD on-line (Formazione a distanza - in modalità E-Learning) fruibile da pc, tablet, smartphone, entro le 48 ore dall'iscrizione

oppure



                 



  • in modalità AULA presenziale - si svolgerà con le seguenti modalità:  

        dal: 04 DICEMBRE al 22 DICEMBRE 2017 (tutti i lunedì - mercoledì e venerdì), con orario dalle ore 19:00 alle ore 23:00.


 


Il corso prevede una durata 40 ore, ed erogato da Tecnici del settore della Prevenzione e Medici specializzati in Medicina del Lavoro, con pluriennale esperienza nel settore della Formazione e della Consulenza alle Aziende.


 


Assenze


Le assenze per il corso non può essere superiori al 10% del monte ore complessivo del corso, pena il mancato conseguimento dell'attestato e l'obbligo di rifare il corso dall'inizio.


 


Verifiche e Valutazione


A fine corso verrà effettuato un test finale, con una simulazione finalizzata all’apprendimento degli aspetti pratico-organizzativi illustrati durante il corso.



Attestato


Al termine del corso verrà consegnato ad ogni partecipante l’Attestato di frequenza: “Aggiornamento Corso Coordinatore per la Sicurezza dei Cantieri in Fase di Progettazione e di Esecuzione” ed è riconosciuto su tutto il Territorio Nazionale.


 

Contenuti del Corso di Aggiornamento per “Coordinatore per la Progettazione e l’Esecuzione dei Lavori”




  • Il nuovo D. Lgs. 81/08 in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (Titoli I-XIII + 51 Allegati).


Modulo giuridico (8 ore)
  • Evoluzione della legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro;
  • il D.Lgs.81/08; I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi;
  • la legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV;
  • le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali;
  • la legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali decreti attuativi;
  • la disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive.


Modulo tecnico (16 ore)
  • Rischi di caduta dall’alto. Ponteggi e opere provvisionali;
  • l’organizzazione in sicurezza del Cantiere. Il cronoprogramma dei lavori;
  • gli obblighi documentali da parte dei Committenti, Imprese, Coordinatori per la sicurezza;
  • le malattie professionali ed il primo soccorso;
  • il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche;
  • il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in galleria;
  • i rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto;
  • i rischi chimici in cantiere;
  • i rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione;
  • i rischi connessi alle bonifiche da amianto;
  • i rischi biologici;
  • i rischi da movimentazione manuale dei carichi;
  • i rischi di incendio e di esplosione;
  • i rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati;
  • i dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza;


Modulo metodologico/organizzativo (8 ore)
  • I contenuti minimi del Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC), del Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS) e del Piano Operativo di Sicurezza (POS);
  • i criteri metodologici per : a) l’elaborazione del piano di sicurezza e di coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l’elaborazione del piano operativo di sicurezza; c) l’elaborazione del fascicolo; d) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi; e) la stima dei costi della sicurezza;
  • teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership;
  • i rapporti con la Committenza, i Progettisti, la Direzione Lavori, i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS).


PARTE PRATICA (8 ore)
  • Esempi di Piano di Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti, discussione sull’analisi dei rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze;
  • stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento (PSC), con particolare riferimento a rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo;
  • esempi di Piani Operativi di Sicurezza (POS) e di Piani Sostitutivi di Sicurezza (PSS);
  • esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza e Coordinamento;
  • Simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione (CSE).
Preiscriviti al Corso